martedì 14 agosto 2018

Tomb Raider: The Nightmare Stone - Livello 2: Tempio B - Soluzione Completa

Se preferisci la soluzione video, scorri alla fine di questa pagina!

Nuotate sul fondo della pozza d’acqua e raccogliete 2 small medipack. Risalite in superficie ed uscite dall’acqua sul lato destro. Seguite il passaggio a destra, uccidendo uno scorpione lungo il percorso. Il passaggio si allargherà e troverete un cristallo di salvataggio per i vostri progressi.
Arrampicatevi sulla scala appena sopra il cristallo e sparate ad un pipistrello e uno scorpione una volta arrivati in cima per poi oltrepassare con un salto il baratro a destra. Sempre proseguendo verso destra avvicinatevi alla fossa con gli spuntoni e saltate in alto per afferrare i rampicanti e procedere in sospensione dall’altra parte.
Troverete un pulsante da premere che aprirà la porta blu dietro di voi a sinistra.
Tornate indietro a sinistra quindi e procedete di nuovo in sospensione per superare il baratro con gli spuntoni per poi saltare indietro fino alla cima della scala precedente. La porta blu precedentemente aperta sarà su una sporgenza sopra di voi. Oltrepassatela e rotolate sotto il gargoyle spara dardi per evitare i suoi proiettili e prendete un candelotto di dinamite ed un large medipack. Calatevi nel pozzo poco profondo e raccogliete uno small medipack protetto da un serpente a cui sparerete. Calatevi quindi dalla scala ed usate il cristallo di salvataggio sul fondo se vi va.

Questa volta andate a destra oltre il cristallo di salvataggio e saltate giù dalla sporgenza uccidendo uno scorpione per poi andare nuovamente a destra. Arriverete ad un altro basso pozzo con 2 serpenti da uccidere ed uno small medipack da raccogliere. Se vi calate in sicurezza dalla sporgenza, riuscirete a farlo senza sprecare energia. Uscite dal buco dal lato destro e raccogliete un large medipack nascosto dalla bassa vegetazione.
Arrampicatevi sul muro a destra del gargoyle spara dardi e scendete la lunga scala dall’altra parte della parete. Saltate all’indietro dalla scala per atterrare sulla prima piattaforma a destra. Su questa piattaforma più alta troverete due statue con due quadrati blu disegnati sopra che fiancheggiano un quadrato blu più grande (il passaggio sul fondo della scala conduce all’uscita del livello ma avrete ancora molte zone da esplorare prima di concluderlo). Uccidete uno scorpione ed un pipistrello, rotolate sotto la trappola spara dardi e raccogliete uno small medipack sotto la bassa sporgenza.
Arrampicatevi quindi sulla sporgenza sopra di voi, uccidete un pipistrello proseguendo a destra e scalando la bassa sporgenza. Troverete una lunga scala su cui arrampicarvi in cima alla quale troverete una porta grigia a destra. Andate prima a sinistra, uccidete un serpente in una buca poco profonda e raccogliete uno small medipack e della dinamite (se non ne avete raccolto in precedenza) per poi tornare indietro e saltare oltre il baratro a destra al di sopra della scala. Usate quindi la dinamite per aprire la porta grigia trovata in precedenza.

(NOTE: se non avete raccolto la dinamite oppure l’avete usata per sbaglio, troverete un altro candelotto nella fossa precedente a sinistra, come descritto sopra).

Oltre potrete salvare i vostri progressi tramite il cristallo di salvataggio ed avvicinarmi al pendio. Prima di lasciarvi scivolare attendete il pipistrello che vi verrà incontro ed a cui sparerete. Scivolate giù quindi ed alla fine del pendio saltate via oltre il baratro con gli spuntoni per atterrare sulla piattaforma con il large medipack che farete vostro (o in alternativa saltare ed afferrare la sporgenza della piattaforma per poi issarvi su). Saltate da fermi dal bordo destro della sporgenza oltre l’apertura con gli spuntoni ed afferrate la scala. Tiratevi su ed uccidete un pipistrello ed uno scorpione poi premete il pulsante rosso per estendere la sporgenza sopra il pendio da cui siete scivolati pocanzi. Tornerete qui più tardi ma per ora continuate a spostarvi verso destra.
Scendete una serie di sporgenze di diversa altezza sostenute da colonne, abbassandovi o rotolando per evitare i dardi del solito gargoyle con attenzione ed una volta arrivati sul fondo, raccogliete uno small medipack. Lasciatevi andare lungo la discesa a sinistra ed atterrate sulla sporgenza sottostante. Da qui, saltate dal bordo oltre gli spuntoni sotto di voi ed afferrate la scala. Salite su e dirigetevi a sinistra, sparate ad uno scorpione e andate avanti (volendo potreste issarvi su una sporgenza sopra di voi e raccogliere uno small medipack oppure farlo al ritorno). Eseguite un salto con rincorsa ed aggrappatevi alla scala di fronte a voi, verso sinistra. In cima troverete ad attendervi un serpente, freddatelo e azionate il pulsante per disattivare i gargoyle sopra e sotto di voi. Riscendete la scala e effettuate un salto all’indietro per atterrare sulla piattaforma dov’eravate prima, calatevi da un’altra scala che troverete sul lato destro del baratro e lasciatevi andare in prossimità del suolo sotto di voi. Raccogliete lo small medipack e spalancate il portone sorretto da un arco.

(NOTA: Per aprire il portone, ponete Lara al centro di essa e premete Su per spalancarlo.)

Attraverserete un altro portone simile sorretta da un arco nei pressi del centro della mappa. Saltate con rincorsa oltre le fosse con gli spuntoni e rotolate per superare lo stretto passaggio. Raccogliete lo small ed il large medipack nascosti dietro le rocce e la vegetazione vicino alla scala e poi arrampicatevi su di essa. Saltate all’indietro per raggiungere una piattaforma su cui troverete la DOOR KEY e un cristallo di salvataggio. Calandovi dalla sporgenza, andate a destra, rotolate sotto la sporgenza e saltate oltre le due buche con gli spuntoni per poi attraversare di nuovo il portone ad arco. Ora invece dovete arrampicarvi verso la parte alta del livello: dal portone sormontato dall’arco andate a sinistra, saltate su per aggrapparvi alla scala per tornare su alla prima sporgenza a destra. Arrampicatevi sulla sporgenza in alto ed a sinistra della decorazione quadrata di colore blu (raccogliete anche uno small medipack se non lo avete fatto in precedenza). Saltate in alto per aggrapparvi ai rampicanti sul soffitto ed oscillate procedendo a destra superando la buca con gli spuntoni la rampa su cui avete scivolato precedentemente. Proseguite il più lontano possibile per poi lasciarvi cadere sulla sporgenza sospesa sulla rampa.
Arrampicatevi sulla prossima piattaforma verso destra per poi risalire le sporgenze di diverse altezze sorrette da colonne da cui siete scesi prima. Con il giusto tempismo, dovreste riuscire ad arrampicarvi di livello in livello, abbassandovi per evitare i dardi dei gargoyle fino ad arrivare in cima. Una volta arrivati andate a sinistra e, se non lo avete già fatto prima, usate il pulsante rosso che estenderà la piattaforma sopra il baratro. Effettuate una serie di salti per superare queste piattaforme. Effettuate un salto con rincorsa per raggiungere l’ultima oppure finirete sul pendio scivolando verso gli spuntoni.

Continuate a destra superando il cristallo di salvataggio e scendete la scala. Continuate ancora a sinistra e saltate giù di due livelli, oltrepassando le due statue che fiancheggiano il grande quadrato blu.
Calatevi in sicurezza per raggiungere il fondo facendo attenzione ai dardi (non c’è bisogno di superare la scala) ed uccidete un serpente in una buca alla base della piattaforma a sinistra e poi un altro serpente in un’altra buca a destra. Abbassatevi e rotolate a destra per proseguire oltre. Scendete di un livello e arrampicatevi giù da un’altra lunga scala alla fine della quale troverete nelle vicinanze una botola dorata, ancora chiusa. Andate quindi a sinistra, usate la scala, raccogliete un large medipack tra l’erba alta ed infine premete il pulsante che aprirà finalmente la botola dorata. Riscendete, tornate a destra e scendete la scala sotto alla botola che avete aperto ed all’incirca a metà, noterete una sporgenza: sparate al serpente su di essa direttamente dalla scala e poi saltate all’indietro su questa piattaforma e raccogliete uno small medipack e della dinamite (se non ne avete altra in inventario). Saltate da fermi dal bordo di questa piattaforma per afferrare la scala e calatevi da essa fino ad arrivare al livello di un’altra sporgenza che ospita uno scorpione: uccidetelo dalla scala e saltate all’indietro per atterrare su questa piattaforma. Un pipistrello volerà verso di voi e dopo avergli sparato attivate il pulsante che troverete: la porta blu sotto di voi si aprirà. Scendete dunque dalla scala o lasciatevi cadere in sicurezza per raggiungere il suolo. Arrivati sul fondo, attraversate la porta blu, salvate partita tramite il cristallo di salvataggio e saltate con rincorsa oltre il baratro con gli spuntoni per afferrare il bordo di una sporgenza dal lato opposto. Issatevi e procedete verso sinistra fino alla scala su cui vi arrampicherete con attenzione per evitare i dardi volanti. Una volta arrivati in cima, saltate nella pozza d’acqua, nuotate sul fondo a sinistra ed usate il pulsante sott’acqua per aprire la porta blu in superficie. Risalite dall’acqua ed andate verso destra. Saltate con rincorsa oltre il baratro per raggiungere la porta blu appena aperta. Attraversatela, uccidete un serpente e uno scorpione lungo il vostro cammino, raccogliete un large ed uno small medipack e tornate indietro a sinistra per riscendere la scala sempre facendo attenzione ai dardi sparati dai gargoyle.
Tornate quindi ancora indietro verso destra, saltate con rincorsa afferrando la sporgenza oltre la fossa con gli spuntoni, salvate nuovamente tramite il cristallo di salvataggio ed attraversate la porta blu. Alla prossima sporgenza che troverete, uccidete lo scorpione prima di saltare giù. Continuate ad andare a destra, saltate con rincorsa per superare il baratro con gli spuntoni, uccidete l’ennesimo scorpione ed infine raggiungete la porta blu chiusa a chiave. Usate la DOOR KEY raccolta in precedenza (avvicinatevi al lucchetto e premete A) per sbloccarla.
Attraversatela ed avrete finito questo livello.




Testo di Simon Esposito

Video di Ilaria Croft

Nessun commento:

Posta un commento

Articoli più letti: